HOME

 

  
ECOGRAFIA: tutto sull'ecografia addominale. Cos'? Quando indicata? Come prepararsi all'esame?
L’ecografia addome completo o addominale è una tipologia di indagine che è indicata nel caso in cui ci sia la necessità di analizzare gli organi interni quali:

Fegato
Cistifellea
Vie biliari
Milza
Reni
Pancreas
Stomaco
Grossi vasi sanguigni
Vescica
Utero
Ovaie
Prostata

Come si svolge?

L’esame ecografia dell’addome completo è un tipo di indagine medica diagnostica che utilizza ultrasuoni e sfrutta l’emissione di eco e la trasmissione di onde ultrasonore.

E’ impiegata come esame di base, rispetto a metodologie più complesse ed invasive di Imaging, come ad esempio la Risonanza Magnetica, ma rappresenta la prima modalità di indagine e risulta molto utile grazie a caratteristiche quali l’accuratezza diagnostica e la non invasività.

Il paziente è sdraiato supino sul lettino e la procedura, assolutamente indolore, si sviluppa con l’applicazione sull’addome di un gel apposito che facilita lo scorrimento della sonda ecografica sulla zona da indagare.

Il medico, attraverso l’utilizzo della sonda, procede alla “cattura” delle immagini da diverse angolazioni, fornendo così una panoramica completa degli organi di interesse.

Che preparazione richiede l’ecografia addome completo?

Questo tipo di indagine viene richiesto nel caso in cui si sospettino eventuali anomalie o lesioni ad organi interni.

Non ci sono particolari indicazioni da seguire per sottoporsi all’esame, ma dati gli organi che intende indagare è necessaria una dieta leggera il giorno precedente l’esame e il digiuno le 6 ore che precedono l’esame.

Se l’ecografia invece riguarderà l’area dell’addome inferiore, sarà necessario presentarsi con la vescica piena alla visita (almeno 2 ore prima): è importante assumere liquidi come acqua o camomilla.

Gli alimenti che si consiglia di evitare nei giorni precedenti all’esame, perché possono alterare il normale stato dell’addome, sono:

Bevande gassate
Latte
Frutta
Legumi
Verdura
Inoltre nei 2 giorni che precedono l’esame è consigliata l’assunzione di compresse al carbone vegetale dopo i pasti che agevolano la digestione ed eliminano eventuali gonfiori.

L’esame generalmente ha una durata di circa 15 minuti, non ci sono particolari controindicazioni e al termine sarà lo specialista ad interpretare i risultati ottenuti, per poter poi stabilire come procedere in termini terapeutici.
Share |

 
FOTO
9-Ecografia addominale.png